Ecommerce gratis

Ecommerce gratis

Come realizzare un ecommerce gratis?

In piena quarantena ho assistito al peggio sciacallaggio almeno nel mio ambito e nell'informatica. Colleghi che si accaparravano semplici ecommerce ai negozianti e ai piccoli commercianti a cifre da capogiro e soprattutto 1/3 di quello che dovrebbe essere fatto e detto veniva spiegato.

Per questo ho voluto creare un piccolo ecommerce già pronto all'uso, completo di tutte le funzionalità che un negozio ecommerce dovrebbe avere, direttamente su woocommerce (il mio tanto odiato/amato cms gratuito)

ecommerce gratis

Come realizzare un ecommerce gratis?

La domanda che mi è stata posta da diverso tempo, di gratis non ci sta niente e quando una cosa è gratis, il prodotto siamo noi stessi. Un nostro dato, una nostra preferenza, una nostra posizione e così via.

Per realizzare un ecommerce "decente" abbiamo bisogno di un minimo di spesa (un minimo bisogna comunque spenderlo), e ho fatto in modo che in questi tempi la spesa sia veramente meno di 100 euro nel 90% dei casi.

Cosa abbiamo bisogno per realizzare un ecommerce gratis?

Abbiamo bisogno di 1 dominio e un hosting wordpress. Come già accennato in precedenza io preferisco sempre utilizzare wpengine come ho spiegato in questa guida ha molte delle funzioni avanzate che fatte da una compagnia di hosting costerebbero un occhio della testa.

Per questa guida invece ho voluto utilizzare un hosting web low cost Keliweb che ha tutto il necessario per cominciare il nostro viaggio verso un ecommerce online (cpanel, hosting, dominio incluso e indirizzi email).

Quindi il primo passo è ovviamente accaparrarci un hosting e un dominio.

Il secondo passo è reperire il mio file da questo indirizzo (il file è un backup funzionante dell'ecommerce di prova da me creato).

All'interno troverete un file kickstart-core, offerto da akeeba backup col quale riuscirete a ripristinare il vostro ecommerce in pochissimo e in breve tempo.

Completate le operazioni di restore, dovrete solamente andare a configurare le vostre impostazioni (tasse, indirizzo, email, telefono) e sistemare le vostre categorie prodotto e (ovviamente) i prodotti stessi.

Ho creato questa piccola videoguida per i più neofiti di questo campo e per far vedere ogni procedura

Vi ricordo che non sarà ovviamente l'ecommerce a portarvi acquisti e clienti ma la strategia del vostro marketing.

Woocommerce col quale abbiamo strutturato l'ecommerce sarà solamente un tool, uno strumento, col quale veicolare i vostri clienti.

A questo proposito vi invito a vedere questo docufilm realizzato in collaborazione con giacomo freddi del marketing programmatico per poter avere le basi di partenza per una vostra campagna di marketing

Una piccola precisazione:

l'ecommerce è un backup di un sito costruito sul provider wpengine, di conseguenza sono presenti file (come il file .git) che sono rimasti nel backup. Se volete rimuoverli sia dal database che nei file ecco a voi

R.